REBIRTHING

 

Respirare vuol dire nutrirsi di energia.

Nella cultura orientale il respiro contiene prana, cioè energia vitale.

È il modo più semplice con il quale ci nutriamo per continuare a vivere.

Possiamo rimanere senza cibo per intere settimane, poche ore senza bere,

solo pochi istanti senza respirare: il respiro è vita.

 

Perché il respiro consapevole?

 

Respirare è un atto semplice e spontaneo, che ci accompagna in ogni istante della nostra esistenza; spesso però ci accorgiamo del respiro solo quando diventa affannoso o spezzato.
Il respiro circolare (rebirthing) aiuta a ritrovare un ritmo respiratorio naturale, ampio e
rilassato, come dovrebbe essere dalla nascita; se l’energia del respiro fluisce nel corpo
in questo modo, si acquista benessere e il corpo si disintossica; il respiro risveglia il potere di autoguarigione del corpo e molti stati di malessere possono essere risolti con un respiro più fluido e rilassato. La pratica del respiro circolare è utile soprattuto in stati di depressione, fobie, crisi di panico e nelle malattie ad impronta psicosomatica.

 

per informazioni:

dott.ssa ANNA BELTRAME

348 0422019

annabel.trame@virgilio.it

www.respiroconsapevolegenova.it

 

 

Stampa Stampa | Mappa del sito
part. IVA 02246150995